Navigazione veloce

Eccellenze

La nostra scuola secondaria di primo grado ha ottenuto un importante riconoscimento da parte del MIUR e dell’Unicef: “Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi”. Ecco l’attesto che ci rende molto fieri e grazie a chi ha realizzato il progetto:

Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi

 

 

 

 

 

 


Nell’anno scolastico 2016/7 nell’Istituto Comprensivo Alighieri è nata la “Marching Band” formata da tutti i ragazzi della classe 1F, diretta dai prof. Coatti ( tromba, trombone, arrangiamenti) e Gazzoni ( percussioni) che si è già esibita in diverse occasioni, tra le quali lo spettacolo teatrale al teatro Novelli, l’incontro con docenti e ragazzi del progetto Erasmus, il saggio del corso F, le Cellimpiadi della Primaria ‘Fellini’, la festa finale della Primaria ‘M.T.di Calcutta’. Il prossimo appuntamento sarà la partecipazione alla rassegna Cartoon club il 17 agosto.

 


Il nostro IC ha avuto la certficazione di “Scuola Dislessia Amica”

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

OLIMPIADI DI MATEMATICA

Complimenti a Francesco Giglio  2D. Dopo aver superato la selezione scolastica e provinciale, ha rappresentato il nostro I.C. alla finale delle olimpiadi di matematica organizzate dall’ università bocconi presso la sede di Milano.
Francesco si era classificato già al 3°posto nei Campionati Internazionali di Matematica Semifinali Nazionali del 18/03/2017,  sede di Rimini  ed è stato l’ unico ammesso alla Finale Nazionale dei Giochi Matematici di Milano, come rappresentante della Scuola Media Dante Alighieri. Ancora complimenti Francesco.

olimpiadi matematica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Incontro con l’autore

Il 12 maggio le classi terze del nostro istituto hanno incontrato  Tommaso Percivale, autore di “Ribelli in fuga”. Il libro racconta di come il fascismo abbia cambiato le vite di tutti, anche di normali ragazzi dell’età dei nostri, condizionandone le scelte. “C’è l’onore del cuore e l’onore conquistato in battaglia. L’obbedienza per il bene di tutti e l’obbedienza cieca. La differenza è sottile e profonda al tempo stesso”.

 

 

 

 

 

 


LE ATIVITÀ DEL CORO VOCI BIANCHE

Il Coro voci bianche Rimini ha cantato all’ospedale degli infermi di Rimini 3 volte (21 e 23 dicembre 2016 e 22 marzo 2017): due volte nel reparto oncologico per gli ammalati impossibilitati a muoversi e una volta al pronto soccorso. I concerti sono stati richiesi dalla Associazione AIL che lotta contro la leucemia.Ha cantato a Villa Salus il 13 dicembre 2016 per allietare gli ospiti della struttura.Ha cantato il 24 marzo 2017 al teatro Novelli in occasione della premiazione dei lavori degli alunni delle scuole medie sulla pace.Ha cantato il 31 marzo 2017 nel teatro Giustiniano Villa di Sant’Andrea in Casale davanti ai ragazzi della scuola media con lo scopo di presentare la realtà corale ai coetanei e suscitare in loro la passione del cantoHa cantato il 2 aprile 2017 nella chiesa del convento dei domenicani a Pietracuta all’interno della rassegna “Linee che si incontrano in luoghi profetici”.

coro voci bianche

coro voci bianche

IMG_4460IMG_4110IMG_4096IMG_4066


Il 10 marzo, si è svolta la finale della gara di lettura riservata alle classi prime del nostro istituto. La 1E e la 1C si sono affrontate in una sfifoto 1Cda impegnativa che ha visto, in ultimo,foto 1E e 1Cla vittoria della 1C. Complimenti a tutti i ragazzi che hanno partecipato alla gara con serietà e passione!



La nostra Alunna Federica Monti classe 3° E,  premiata al concorso della Karis Foundation. Scarica il file con il testo premiato.

Federica Monti

Federica Monti. Il testo premiato

Monti Federica


I signori Livio e Giulio Rossi babbo e nonno di Caterina hanno stuccato ed imbiancato interamente la classe 2 H. Da notare la cornice di legno alla parete per proteggere il muro dai banchi. La signora Barbara Balducci mamma di Sofia Aprile ha lavato e stirato le tende. Ringraziamo di cuore perché è bello abitare un ambiente gradevole e lo proponiamo ad esempio.

aula-2h-ridipinta

 


18 novcoro-unicef-1embre Cocoro-unicef-2ro Unicef alla Biblioteca Gambalunghiana .

4 dicembre a Cesena nella piazza del Duomo.

Alla fine del concerto un distinto signore ha voluto offrire una tazza di cioccolata calda a ogni corista perché erano stati bravi e generosi a sopportare il freddo per allietare la citt. Grazie!


A Villa Salus il 13 dicembre e la poesia che ci hanno dedicato.
salus-2salus-1

Saggio della classe 1 F per i genitori sabato 17 dicembre con i professori Martinini Coatti e Massani
foto coro

 

 

 

 

 

 


Spettacolo degli alunni in lingua inglese
Anche quest’anno le classi seconde della scuola secondaria dell’Istituto Alighieri hanno partecipato a un progetto finalizzato al potenziamento della lingua inglese, che ha previsto la collaborazione di una docente madrelingua: Melissa Loana Williams. Il progetto ha visto la realizzazione di due spettacoli teatrali “The Canterville Ghost” basato sul testo di Oscar Wilde e l’altro “Stay calm…and behave like a British” che mette in scena momenti di vita quotidiana che un ragazzino italiano vive durante un soggiorno studio nel Regno Unito.
Ogni classe ha messo in scena uno dei due spettacoli e TUTTI sono stati veramente bravi ad imparare la parte loro assegnata e ad improvvisarsi attori, per di più in lingua straniera, portando a termine il lavoro in sole cinque lezioni!
Ecco un breve assaggio!


D.E.L.E. Diploma de Espanol como Lengua Extranjera A2
Sono oramai quattro anni che si svolge questa attività dando l’opportunità ai ragazzi delle classi terze di partecipare al fine di potenziare la lingua straniera “spagnolo” con l’offerta formativa di un pacchetto di 20 ore, mirate, full immersion da svolgere nelle ore pomeridiane. L’offerta formativa è finalizzata al conseguimento della certificazione riconosciuta a livello internazionale. E’ un esame che si tiene due volte l’anno – Maggio e Novembre – con sessioni a data fissa in tutto il Mondo e certifica le competenze in lingua spagnola con un livello A2 del QCREL.
La “Dante Alighieri” partecipa solo alla sessione di Maggio, poiché fine corso di studio partecipando ragazzi di terza media.
L’Ente Certificatore è l’Istituto “Cervantes” di Salamanca. Quest’anno scolastico hanno partecipato 20 ragazzi molto motivati e preparati, di seguito i loro nomi:
3 A: Bertozzi Aurora, Fabbri Giacomo, Fabbri Vanessa, Lunedei Luca, Ripari Geraldine, Succi Matteo e Succi Sara.
3 B: Agostini Bianca, Argentino Alessia, Benvenuti Giulia, Cannata Linda, Citron M. Antonietta, Emiliani Viola e Guidi Federica.
3 E: D’Emilio Kathlen, Mini Federica e Vitez Nayla.
A loro il nostro in bocca al lupo!


CAMPIONATO INTERNAZIONALE DI GIOCHI MATEMATICI
CENTRO PRISTEM – UNIVERSITA’ BOCCONI DI MILANO
“Logica, intuizione e fantasia” è il nostro slogan. Vuole comunicare con immediatezza che i “Campionati internazionali di Giochi matematici” sono delle gare matematiche ma che, per affrontarle, non è necessaria la conoscenza di nessuna formula e nessun teorema particolarmente impegnativo. Occorre invece una voglia matta di giocare, un pizzico di fantasia e quell’intuizione che fa capire che un problema apparentemente molto complicato è in realtà più semplice di quello che si poteva prevedere. Un gioco matematico è un problema con un enunciato divertente e intrigante, che suscita curiosità e la voglia di fermarsi un po’ a pensare. Meglio ancora se la stessa soluzione, poi, sorprenderà per la sua semplicità ed eleganza. Concretamente i Giochi si sono articolati in più fasi:
1 – Fase d’istituto: si svolta il 17 novembre 2015 e, per la prima volta, hanno partecipato 93 alunni di 4 e 5 elementare dell’IC ( un grande un successo!!); 53 iscritti prima e seconda media (categoria C1), 19 iscritti terza media (categoria C2 che concorre unitamente ad alunni di prima superiore). I nostri piccoli matematici si sono cimentati con quesiti di logica, probabilità, geometria, calcolo combinatorio, seriazioni.
Di seguito sono stati premiati dalla nostra Dirigente i primi 15 classificati della scuola primaria, i primi 10 delle classi prime e seconde, i primi 5 delle classi terze. Per i primi classificati nelle diverse fasce di età è stato erogato un buono in denaro da spendere presso una cartolibreria di Rimini. E’ opportuno segnalare che nelle categorie delle classi prime/seconde i primi 3 hanno conseguito il punteggio pieno e ha fatto la differenza solo il tempo di consegna dell’elaborato (pochi minuti di differenza!!).
2 – E’seguita la fase provinciale (semifinali nazionali) che si è tenuta presso IC Centro Storico di Rimini il 12/3/2016 alla quale si sono iscritti 24 alunni di categoria C1 e 9 alunni di categoria C2.
Nella categoria C1 ben 7 alunni dell’IC Alighieri si sono piazzati tra i primi 20 a livello provinciale e la prima in assoluto, a punteggio pieno, è stata l’alunna Galli Lucrezia della classe 1 E.
3 – L’alunna Galli, insieme ad altri 3 alunni della provincia di Rimini, si è recata a Milano il 16 maggio dove si è svolta la finale nazionale presso la “Bocconi”.
Con grande soddisfazione per il secondo anno consecutivo un’alunna dell’IC Alighieri si qualifica prima a livello provinciale bissando il successo ( Ancora Mirca lo scorso anno scolastico e Galli Lucrezia in questo!!).
Complimenti!!


Concorso “Il cammino – Karis Foundation”
Anche quest’anno scolastico la Fondazione Karis Foundation bandisce il XXVIII Concorso “IL CAMMINO – KARIS FOUNDATION” per l’assegnazione di 3 ( tre ) Borse di Studio ed è riservato esclusivamente agli alunni delle classi V Primaria e III della scuola Secondaria di primo grado. Il Concorso ha finalità eminentemente educative di sviluppo personale e sociale, in cui il conferimento dei premi per elaborati a tema letterario e scientifico rappresenta il riconoscimento del merito personale degli alunni partecipanti e un titolo d’incoraggiamento nell’interesse della collettività.
Eccellente nella prova d’italiano L’alunna Emma Cappello, frequentante la classe III C – indirizzo Musicale, della nostra scuola, ha partecipato alle prove di Italiano per le classi terze del Concorso, e che si sono tenute in contemporanea con quelle di Matematica giovedì 3 dicembre 2015, classificandosi con il giudizio “eccellente” nella prova d’italiano. Sono state segnalate anche le alunne Graziela Recca, Elena Sofia Ratta e Assia Mijic sempre della 3 C e l’alunna Arianna Renzi della 3 E.
La 3 C – Indirizzo Musicale – ha bissato il successo conseguito lo scorso anno dall’alunna Olga Fregni. La premiazione si è svolta a Rimini il 22 Gennaio 2016, l’alunna ha ricevuto l’attestato di eccellenza, nonché una Borsa di Studio, orgoglio di tutta la scuola. Complimenti a tutte le studentesse!


EVENTO CONCLUSIVO DEL PROGETTO SBANKIAMO – 18 MAGGIO PARCO MARECCHIA
Nella mattinata del giorno 18 maggio presso il Parco xxv Aprile ( Parco Marecchia ) si e’ svolto l’evento conclusivo del Progetto SBANKIAMO – progetto innovativo in materia di educazione finanziaria ed imprenditoriale rivolto ai giovani – che ha visto coinvolti ed impegnati gli Istituti Comprensivi Alighieri – Bertola – Panzini – solo secondaria di primo grado. Per la “Dante Alighieri” ha partecipato una piccola delegazione di alunni di alcune terze in particolare:
3 E: Ruscello – Mini – Sardagna – Tamburini – Lunedei Carlotta- Renzi/3 H: Pollichino – Emendabili/3 A: Andreozzi – Ripari – Lunedei Luca/3 G: Casali – Coccia
in totale 13 allievi motivati e preparati che hanno sbaragliato le quattro classi degli altri istituti.
Gli alunni hanno partecipato con entusiasmo e competenza alle varie attivita’ proposte dall’organizzazione conquistando il primo posto.
Come premio si sono aggiudicati delle merende del mercato equo solidale!!! Complimenti ai partecipanti.


Progetto “Scuola Amica” UNICEF-Ministero dell’Istruzione
Prosegue anche nell’a.s.2015-2016 (settimo anno consecutivo) il Progetto “Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi”, che vede la collaborazione tra l’UNICEF Italia e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR).
Conclusa la fase di sperimentazione, che ha ottenuto ottimi risultati, quest’anno prende il via una nuova fase del progetto che vede MIUR e UNICEF Italia promotori della proposta educativa “L’Albero dei diritti”.
Il progetto è finalizzato ad attivare prassi educative volte a promuovere la conoscenza e l’attuazione della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza,
con l’obiettivo di mettere al centro della programmazione educativa il bambino e il ragazzo nella sua interezza di esseri umani in sviluppo, ma anche nella globalità della loro condizioni di vita su scala mondiale.
La metafora dell’albero aiuta a comprendere che come una pianta non può crescere da sola, così i diritti dei bambini non possono prescindere dalla loro realizzazione su scala globale. Il progetto si focalizza inoltre sugli aspetti più innovativi della Convenzione, come il riconoscimento dei bambini e dei ragazzi quali soggetti di diritto e i quattro principi fondamentali (sopravvivenza e sviluppo, non discriminazione, superiore interesse del minore, ascolto e partecipazione).
La nostra scuola ha aderito al Progetto con la classe 2 C che, sotto la guida della prof. Dellarosa ed il contributo e partecipazione dei proff. Carlini, Battara, D’Abramo, ha sviluppato il tema dello sfruttamento
minorile. I ragazzi hanno ideato una storia animata i cui protagonisti, Amal e Kata, sono dei bambini schiavizzati e sfruttati nelle piantagioni di cacao in un’isola sperduta dell’Oceano Indiano. Il file video “La libertà non si coltiva” allegato è il prodotto del progetto.


 

2° G VINCITORI  DEL CONCORSO “Valorizziamo la Diversità”         
Il concorso indetto dall’Associazione Dogville di Santarcangelo e dal Comitato E.T. di Rimini ha giudicato primo classificato per la sezione scuole medie il lavoro della Seconda G  intitolato “Fare un ritratto significa conoscere l’altro”.
Tutto è partito quando la classe ha voluto mettersi alla prova accettando la sfida  di approfondire il tema della Diversità.
Dialogando con i ragazzi si è arrivati a capire che  l’amicizia è l’espressione umana che maggiormente può aiutare nella conoscenza dell’altro.
Così abbiamo scelto come elaborato il ritratto.
Fare un ritratto significa scoprire l’altro, non importa che sia rassomigliante, l’importante è l’essenziale: lo sguardo e il sorriso, che possono esprimere allegria, inquietudine, tenerezza.
L’altro attraverso il ritratto diventa il modo per allargare la propria conoscenza.
I ragazzi  a coppie, hanno fatto il ritratto al proprio compagno, con l’intento che nello sguardo si scopre l’altro e questo  aiuta  ad un rapporto di amicizia;  questa è stata la vera vittoria.
Il premio è stato consegnato sabato 28 Maggio,  ed  è stato usato in buoni libro utili per la lettura estiva.

2° G VINCITORI DEL CONCORSO “Valorizziamo la Diverità”

2° G VINCITORI DEL CONCORSO “Valorizziamo la Diverità”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

 

A conclusione del progetto “Orto Didattico”, in collaborazione con l’Associazione Pensionati, e che ha visto coinvolte le classi 2C, 2F, 2H e 3H, gli alunni Franco e Carlos, aiutati da altri compagni hanno organizzato un magnifico pranzo per i professori delle classi coinvolte nel progetto. Alcuni dei piatti erano a base di quanto raccolto nel nostro orto. Il progetto continua anche il prossimo anno scolastico. In agosto pianteremo varie specie di cavoli che saranno pronte nella stagione invernale. Ecco alcune foto di questo bel momento conclusivo.


 

L’importanza della musica.

 


 

L’Orchestra d’Archi “Alighieri” si classifica prima al Concorso Musicale Nazionale “Lodovico Agostini” per Giovani Interpreti.L’Orchestra d’Archi “Alighieri” dell’I.C. di Rimini ha partecipato nella sezione “Orchestre” alla Tredicesima Edizione del Concorso Musicale Nazionale “Lodovico Agostini” per Giovani Interpreti, rivolto agli studenti degli Istituti Scolastici del territorio Nazionale e della Repubblica di San Marino, che si è svolto presso la Delizia Estense del Verginese a Portomaggiore di Ferrara dall’11 al 17 Aprile 2016, risultando prima classificata e vincitrice di borsa di studio. L’ Orchestra d’Archi, diretta dalla prof.ssa Silvia Leoni, si è già distinto nella partecipazione con primi premi e borse di studio nei Concorsi Nazionali “Musica Giovani “dell’Accademia Musicale Romana, “Città di Guastalla”, Scandicci e Lucca. Al Concorso “Lodovico Agostini” era formata da ventitré alunni della sezione ad indirizzo musicale dell’ I.C. Alighieri di Rimini di I, II, III ed ex IIIC: ANTONIOLI GIULIA, BRONZETTI DANIELE, BRIE LUPE, CURTI SOFIA, MORI IACOPO, POLVERELLI CATERINA, SPITALERI LUDOVICO, BALDACCI SOFIA, BOLOGNINI ELENA, LOMBARDINI LUIGI, MARZOUGUI MARAM, PESARESI FRANCESCO, SANGALLI AURORA, BERTOZZI ALICIA, BRIE GRETA, FREGNI OLGA, MASIN MARCO, MANDRELLI FRANCESCO, PRUCCOLI CAMILLA, SCAPARROTTI MATILDE, FRISONI UMBERTO, GIULIANELLI GAIA, IANNACCI NICOLA.Nell’ambito del Concorso “Lodovico Agostini” per Giovani Interpreti 2016, l’Ensemble si è confrontato con le Orchestre dei Conservatori Statali di Musica, in una dimensione impegnativa che fonde studio e scambio culturale fra diverse realtà, ma sempre all’insegna della musica come valore aggregante e prezioso della crescita culturale dei ragazzi.


18/19 maggio 2016 Torneo Interscolastico di Ultimate Frisbee.
Il 18 maggio le squadre femminili si sono classificate 1°, 4° e 18°, inoltre Marta Palmisano 3D ha vinto come miglior atleta del torneo e Sharon Cristiani ha vinto per il miglior comportamento in campo.
Il 19 maggio nel torneo maschile le squadre maschili hanno ottenuto i seguenti risultati: 1B 4° posto; 2H 1° posto, 3E 1° posto. Una giornata da ricordare.  Guarda le foto nella sezione eccellenze.

premiazione ultimate frisbee

premiazione ultimate frisbee 1° posto 2H

Torneo Ultimate frisbee

Torneo Ultimate frisbee Torneo Ultimate frisbee

Torneo Ultimate frisbee

Torneo Ultimate frisbee

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

È TEMPO DI KET

accreditamento ket

accreditamento ket

Giovedi 5 e sabato 7 maggio 2016 si terranno presso la sede Alighieri gli esami per la certificazione KET per la lingua inglese.I ragazzi, prepararti dalle docenti Sarti Donatella e Soave Gloria, sosterranno l’esame orale e le prove scritte previste dal quadro comune europeo di riferimento .La nostra scuola è accreditata come centro autorizzato per la preparazione agli esami da “Cambridge English Language Assessment”.I 27 candidati sono :Classe 3° A : Bertozzi A. , Dente D., Fabbri G., Fabbri V.,Giunta N., Lunedei L., Succi M., Succi S., Sikdal M.Classe 3°B : Agostini B., Citron M.,Emiliani V., Guidi F.,Papagna G., Tassini E.Classe 3° C: Brie G., Czmil S., Pruccoli C.Classe 3° E: Marconi N., Mini F.,Renzi A., Sardagna F. Classe 3°F : Dondi S., Gullotta G., Mayer M.Classe 3° H: Caiazzo V., Pollichino C. A tutti loro il nostro in bocca al lupo!


INCONTRO CON L’AUTORE Martedì 19 aprile le classi terze (A, B, C, E, G) del nostro istituto hanno partecipato all’incontro con Viviana Mazza, giornalista del Corriere della sera e autrice di “Il bambino Nelson Mandela” e ” Storia di Malala”. Attraverso le domande dei ragazzi, si è discusso di diritti umani e di quanto sia indispensabile il contributo di ognuno perché tutta la società possa portare a compimento il difficile cammino verso l’uguaglianza.

incontro con l'autore


Il  “Coro voci bianche Rimini”, della nostra scuola e diretto dalla prof Maria Elvira Massani, ha partecipato ad un concorso riservato ai cori scolastici organizzato dalla Fondazione sant’Umiltà di Faenza il giorno mercoledì 6 aprile 2016. Hanno cantato in due formazioni: il coro grande, formato da 31 coristi,  ha vinto il 2° premio e il coro piccolo, formato da 12 coristi,  ha ottenuto una menzione speciale della giuria per la originalità e la cura nella presentazione delle canzoni.

coro voci bianche

 

libroautoreSabato 2 aprile 2016 alcune classi seconde del nostro istituto hanno incontrato in Auditorium Gabriele Nanni, autore de “Il numero 5”, libro vincitore del premio letterario “Il battello a vapore”. Il libro è ambientato nel quartiere di San Giuliano di Rimini ed anche nella nostra scuola Dante Alighieri. Attraverso le domande dei ragazzi, si è creata l’occasione perdiscutere insieme di scrittura e di temi importanti affrontati nel libro quali la libertà e la difficoltà delle scelte nell’età dell’adolescenza.
incontro con l'autore

“The game is over”, così si dice quando termina una partita di fresbee. Squadra della classe 3F: quando l’incredulità prende di sorpresa pubblico e fresbeegenitori.  Un gruppetto di adolescenti aveva deciso di passare le domeniche invernali al freddo al parco Marecchia, a giocarea fresbee riscaldandosi con qualche bicchiere di thè. Orgogliosi delle loro nuove maglie verdi con numero e nome di battaglia, quei ragazzini hanno realizzato il loro sogno: vincere il campionato “Paganello! Ricordiamo anche che la 2H si è classificata 3°, e il sogno diventa più grande

 

Il nostro Paganello

L’avventura nasce davanti ad una tazza di tè caldo sotto ad un albero del gelido parco Marecchia, in pieno dicembre; alcuni ragazzi fanno lanci a frisbee correndo avanti e indietro la domenica pomeriggio. Inizialmente giocano solo per svago, ma poi con l’avvicinarsi del Paganello iniziano ad allenarsi seriamente.

premiazione paganello premiazione paganello

Nella fotografia: i Greenblack con la preside Toccafondo, gli organizzatori de “Il Paganello 2016” e Piscaglia Andrea (genitore di uno dei ragazzi e “motivatore” della squadra).
Le maglie verdi sono fonte di ispirazione per il nome di battaglia: i Greenblack. Sul finire dell’inverno il gruppo abbandona la fanghiglia del parco per gli spiazzi del lungomare. Finalmente, il venticinque marzo, il torneo. La tensione è alta, le aspettative basse. Il primo giorno la squadra affronta tre gruppi avversari in un girone “all’italiana”, totalizzando il maggior numero di punti. Dopo questa giornata l’autostima è alle stelle, ma la pressione non è da meno. Alla vigilia di Pasqua ecco la semifinale: i Green black vincono nettamente sugli avversari! Grazie a questa vittoria il posto in finale è assicurato. Il ventotto è il grande giorno: alle quindici, tutti nell’arena. La partita inizia con il piede giusto, viene segnato un punto alla prima azione. Successivamente il punteggio si sposta sul due a uno per gli avversari. Il resto della partita è molto combattuto, fino a che il tempo regolamentare scade con il punteggio fisso sul tre pari. La stanchezza è pesante, ma contro le aspettative un frisbee lanciato da metà campo e afferrato saldamente dentro l’area di meta conclude la partita: i Greenblack hanno vinto! In barba alle previsioni iniziali, quel gruppetto di ragazzi è il vincitore imbattuto del Paganello 2016. La squadra riceve in premio alcuni frisbee dagli organizzatori del torneo; a qualche giorno dalla vittoria, la graditissima consegna delle medaglie dalla preside Myriam Toccafondo.
Autori dell’articolo: I GREENBLACK Angelini Nicola, Brugnettini Mattia, Dondi Sofia, Gabellini Luca, Gianfrini Giovanni, Piscaglia Pietro, Santarini Gianluca, Squadrani Giovanni (classe 3F).

GARE DI LETTURA 2016 ORGANIZZATE DA “VIALE DEI CILIEGI. LIBRERIA PER RAGAZZI”
Schermata 2016-03-02 a 15.32.05
La classe 1C  ha vinto la finale della gara di lettura del nostro istituto. Seconda classificata: 1B; terzo posto alla 1H. Hanno partecipato al torneo 9 classi che, guidate dai loro insegnanti, hanno potuto leggere ed approfondire titoli di vario genere (da grandi classici per ragazzi come Gianni Rodari ad autori contemporanei come Luigi Garlando – Per questo mi chiamo Giovanni).  Complimenti ai vincitori e a tutte le classi che hanno aderito al progetto! Per approfondire e seguire i futuri sviluppi, consultate la pagina web della Libreria: http://www.vialedeiciliegi17.it/segui-le-gare/

La cl. 1° A della nostra scuola media si è  classificata seconda  per il centro  per il progetto “Quando la neve fa scuola”.


GIOCHI MATEMATICI 2015/2016
Ecco le classifiche dei giochi matematici fatti a novembre nel nostro istituto. Per ragioni di privacy sono inseriti solo le iniziali dei ragazzi che hanno partecipato, lasciando però la classe di appartenenza.
Ci sono le tre diverse categorie CE (primaria) C1 e C2 (secondaria).
Ora attendiamo i giochi matematici internazionali di marzo. In bocca al lupo!

English theatre: The Twits

Quest’anno le classi seconde dell’Istituto Alighieri hanno partecipato a un progetto finalizzato al potenziamento della lingua inglese, che ha previsto la collaborazione di una docente madrelingua: Melissa Loana Williams.Il progetto ha visto la realizzazione di uno spettacolo teatrale basato su un testo di Roald Dahl, “The Twits”, la storia di due coniugi brutti, sporchi e cattivi che passano la vita a farsi a vicenda terribili scherzi, ma che alla fine capiranno, loro malgrado, che “what goes around comes around”. Ogni classe si è impegnata a realizzare una scena e tutti i ragazzi sono stati coinvolti, recitando con la tecnica “a staffetta”… e TUTTI sono stati veramente bravi ad imparare la parte loro assegnata e ad improvvisarsi attori per di più in una lingua straniera, portando a termine il lavoro in sole cinque lezioni!Con l’aiuto dei genitori di Camilla (2a C) e Nayla ( 2a E) abbiamo girato un video, le otto scene sono state assemblate…ed ecco il risultatoBuona visione! Le docenti di Inglese.


Mirka Ancora ha partecipato alla finale italiana dei “Campionati Internazionali di Giochi Matematici”. Una delle eccellenze del nostro IC.